WORK IN PROGRESS..... E GRANDI PULIZIE

Da quando sono nella mia nuova casa, circa 2 anni, credo di aver messo in ordine il mio piccolo angolo creativo almeno 20 volte.
Ogni cosa deve essere "archiviata" in modo sensato in modo da poter trovare tutto subito, senza dover smontare armadi, vuotare scatole, ecc. ecc..... (grande perdita di tempo).

Seeee un'utopia..... :DDDDD

Tornata dalle mie pseudo-vacanze, ho iniziato pian pianino a ribaltare casa.... avete presente quando aprite un armadio e si sente una vocina che dice: "aiutoooo, aiutooooo, qui abbiamo bisogno di ordine".... ecco questo è quanto è successo al mio rientro.
Non sembra ma più spazio si ha più se ne vuole.

Questo è come si presentava il mio tavolo da lavoro sabato mattina....
UNA DISCARICA.... roba da far saltare i nervi....
Due giorni, dico due giorni, solo per far mente locale, dividere, appuntare, inscatolare, etichettare e cercare di buttare qualcosina.... (mamma mia faccio una faticaccia)...

Se siete curiose di sapere come andrà a finire mettetevi comode,
vi offro un bel thè caldo all'aroma di vaniglia, fragola, liquirizia....

Oppure, se volete, qualche salatino con un buon bicchiere di vino....

A voi la scelta.... :DDDD

Nel frattempo, sempre pensando a come tenere in ordine quanto più possibile, ho iniziato questo lavoretto....
Ho tantissimi gomitolini di lana da 50 gr. Sono rimasti li in un sacchettino per secoli in attesa di essere utilizzati per qualcosa di particolare....

Mi è venuta l'ispirazione... colori: bianco, glicine, fucsia scuro e viola scuro...

Qui un'evoluzione.... non manca molto alla fine....
Chi sa indovinare che cos'è????


BUON FINE SETTIMANA A TUTTE VOI
VADO HO UN TAVOLO DA SISTEMARE
SMAUCKKKKKK












17 commenti:

  1. a saperlo, prima di riordinare "i miei angolini" avrei fatto una foto.. così potevamo fare a gara per il Caos maggiore!!buoni lavori.rac

    RispondiElimina
  2. ..vedo che è periodo di ordine, anch'io ho cercato di farne un po' in camera mia tra materiali e gioielli (l'ho scritto anche nel blog ma è una piccola parte in realtà, ne ho tanto da fare ancora..)..comunque a me piace la scrivania in disordine, sarà che trovo sempre delle scuse per il mio di disordine ma fa tanto creatività senza freni!..il disordine è creativo, può dare idee che magari l'ordine non dà!..invece per il work in progress non ci provo nemmeno a indovinare, ma adoro l'abbinamento di colori, stupendi insieme!!

    RispondiElimina
  3. Curiosissima!!

    ;) Aspetto allora di vedere il prossimo post! Quello a cui stai lavorando è per caso una scatola all'unicinetto con coperchio?
    belli i colori che hai scelto
    Buon weekend

    Francesca

    RispondiElimina
  4. solo 3 parole:COME TI CAPISCO

    RispondiElimina
  5. Beh, io prenderei volentieri un té alla vaniglia, é il mio preferito!!!
    Per quanto rigurda l'ordine, penso sia un problema di molti. Anche il mio tavolo a volte é .... un caos, appoggio tutto li sopra e poi ogni tanto, quando non c'é più spazio per nulla, bisogna fare ordine. Mal comune, mezzo gaudio!!!

    Ciao
    Claudia

    RispondiElimina
  6. Ciao, secondo me è un plaid multicolor... Non so se complimentarmi con il tuo disordine, visto la meravigliosa creazione.... :o) Ma si dai!!! Disordne è bello! Ciao Dany Cher.
    d.c.70@hotmail.it

    RispondiElimina
  7. Lascio la risposta al quesito della Rita, alle altre...ma mi complimento per quel delizioso quartetto cromatico!
    Bellissimi colori, ciao°*°
    elenita

    RispondiElimina
  8. ciaooo!
    no non sparisco ! hehehe!!
    non ti preoccupare per il verde , mi fido del tuo gusto , mi piace tutto quello che fai!!!
    Allora prenoto anche per te per il mercatino del 15 Novembre!?? dai che bello!!
    un bacione
    ciaoo ne!!

    RispondiElimina
  9. Hi hi hiii, mi pare di vedere il mio tavolo... e vogliamo parlare della polvere che viene fuori quando si riordina? ma come cavolo fa aposarsene tanta se non c'è un centimetro libero?
    Bah...
    credo che non troverò mai una risposta.

    Baci bella ragazza... per il quesito mi sarebbe piaciuto fosse un basco con quei colori, ma me sa che sbaglio!

    RispondiElimina
  10. ciao Rita... che bello il tuo disordine!!! che bei collori, io lo lasciarei così... coaì conosci il posto di tutte le cose!
    Fortunata te che hai un "angolo" per i tuoi lavori, io lavoro in cucina e devo lasciare tutto pulito e raccolto dopo il lavoro.
    baci

    RispondiElimina
  11. mamma anch'io sono una di quelle che deve catalogare ma che poi nell'angolo lavoro ha un super "mess"...ahahahah
    Buon lavoro

    RispondiElimina
  12. Io è da quando sono nata che riordino... o si nasce ordinati o si riordina..(l'importante, tra tutto questo riordino, - secondo me - è trovare il tempo per creare qualcosa di carino!!)

    RispondiElimina
  13. Sarà mica un bel cestino per riporre i tuoi lavoretti in fieri??
    Io lo sai non faccio testo, il disordine è il mio nemico, nella confusione non ragiono, il mio cervello va in tilt, perciò la fatuzza mi chiama "il chirurgo"...
    Baci e buona domenica,
    Alessia

    RispondiElimina
  14. Ultimamente sono piuttosto riverente verso lo pseudo ordine che ho creato dopo i miei swiiirllll...sono diventata terribilmente centillinatrice...pesco solo il necessario. Non so se è una parvenza di maturità raggiunta, o solo un mio bisogno personale del momento, fatto sta che mi sorprendo di questo mio nuovo senso dell'ordine, bah!
    I colori che hai scelto per questo tuo lavoretto sono meravigliosi. Ci stai facendo una bella copertona per me? :-p

    bitut...bitutto di biu'!
    :-p

    Mua!

    RispondiElimina
  15. Ufff, lo dici a me????
    Ma si sa, anche questo è il bello, fare ordine dal caos e scoprire quante meraviglie vi erano celate... O no???
    Un grande abbraccio, Cathy

    RispondiElimina
  16. buon riordino!!!
    oh poi quando hai finito se sei ancor ain vena di riordinare ti ospito volentieri !!!

    RispondiElimina
  17. Rachele: mi sa che sei ancora in gara.... hii hi hi

    Helena: ho visto che anche tu hai riordinato le tue cosine, secondo me è un'ottima terapia.... ordine assoluto per poi ri-scombussolare il tutto... bellissimo

    Francesca: fuochino... ci sei quasi....

    Amrita: checcaspita io non ce la faccio a lavorare senza un po' di caos... non mi diverto però ogni tanto (sarà che mamma mi ha traumatizzata da piccola hi hi hi) devo mettere in ordine.

    Claudia: mettiti comoda, il tè alla vaniglia è già sul fuoco.... io sono come te, in certi momenti il mio tavolo è il ripostiglio di casa... tutto ammucchiato in un ordine incasinato.... è più forte di me... :DDD

    Elena: caspiterina Elanuccia non fai neanche un tentativo???? Dai non è da te, vabbe che sei ciapada a far le cosine per Natale.... viola i colori moda di quest'anno..... maz quanti anni è che ce lo propongono?????

    Gabry: ci sono ci sono... manca poco.... per Natale va bene?????

    Ilaria: ciao tesoruccio.... pensa io che sono allergica alla polvere ne accumulo a quintali, non ti dico che divertimento quando mi tocca toglierla dai piedi.... no no non è un basco tipo Bob.... però bella idea. :DDD

    Aurora:io nel mio caos ci capisco benissimo, solo che ogni tanto mi viene un attacco da signorina Rottermeyer.....

    Elisa: hai capito benissimo....

    Tilly: ciao che bello che sei passata a trovarmi: Si si... io sono sempre in fase di riordino, metto qui, sposta la, butto, riciclo e tra tutto questo trambusto riesco ogni tanto a creare qualcosa. Non ci crederai ma nel caos del mio tavolo spesso crescono le idee....

    Alessiuccia: vabbè visto che sono in ritardo nelle risposte ebben ti dico siiiiiiiiii hai indovinato.... un cesto per i miei cotoni.... brava....... io nel caos a volte riesco a tirar fuori il megli delle mie creazione (ovviamente per me)... ma.... Luisa comincia presto e finisce presto spesso ha il sopravvento.... un besos

    Saruzza:lo so lo so che hai messo tutto in ordine: Io, ti dirò in tutta sincerità, non so quanto durerà questo bell'ordine... forse una settimana????? Mah... vedremo..... Che misure vuoi???? Coperta per saruzza offresi..... un baciottoloso

    Fatina: ma lo sai quante cose ho ritrovato che avevo dimenticato sotto quel marasma di cose????? Nuove idee in cantiere, tempo permettendo.... Un abbraccioso anche a te.

    Amelia: ciao e benvenuta, mhhhhh vabbè se vuoi vengo pure da te ma subitissimo se no mi passa la fregola. ciaooooooo

    RispondiElimina

Se siete arrivate fin qui lasciando un commento .... posso solo dirvi grazie. :D